Primi piatti estivi per il tuo benessere

Scritto da:

Dott.ssa Barbara Lapini

 

Consigli e ricette estive dalla nostra Nutrizionista

In estate la voglia di piatti freschi e leggeri si fa sentire? Qui trovi una lista di ingredienti estivi per i tuoi primi piatti, consigli pratici e una raccolta di ricette da cui prendere ispirazione.

In questa splendida stagione, ricca di opportunità e di attività all’aperto, è fondamentale avere sufficiente energia per affrontare le lunghe e intense giornate, ma allo stesso tempo restare leggeri per contrastare l’afa e la pesantezza.

In estate, infatti, il fabbisogno di energie è sicuramente maggiore rispetto all’inverno, quando le giornate non solo durano meno, ma sono anche meno cariche di movimento e attività da svolgere.

Attenzione, però: questo non significa dover mangiare di più!

Anzi, in estate è preferibile mangiare cibi semplici e digeribili, che non impegnino esageratamente il nostro organismo nella digestione, pena il rischio di disturbi gastrointestinali, difficoltà nel sonno, stanchezza, ecc.

Ecco perché, ancora una volta, pasta e pane non devono mancare sulle nostre tavole. Il loro apporto di carboidrati ci fornisce energia e buonumore, permettendoci di affrontare al meglio le calde giornate.

Spesso si crede, erroneamente, che per rimanere leggeri si debba pranzare o cenare con delle “semplici” e apparentemente innocue insalate.

Tuttavia, questa falsa credenza innesca spesso tutta una serie di comportamenti sbagliati che, invece di aiutarci a restare leggeri e in forma, ci portano a perdere il controllo sul peso, sulla qualità e sull’equilibrio della nostra alimentazione.

L’assenza di carboidrati, infatti, non solo non fornisce energia sufficiente, ma non garantisce nemmeno sazietà nel tempo, spingendoci a consumare snack calorici alle ore più disparate come patatine, salumi, formaggio, cioccolata, snack salati o dolci.

Chiarito ciò, passiamo all’argomento principale di questo articolo: i primi piatti estivi!

Quali ingredienti sono consigliati per condire la pasta in estate?

Come abbiamo visto, rinunciare alla pasta in estate non è una soluzione. Ma come abbinarla a ingredienti di stagione?

Vediamo insieme quali sono gli alimenti più indicati per condire la pasta in estate!

  • Pomodori e pomodorini. Contengono molte vitamine - tra cui la Pro-vitamina A (carotenoidi e licopene), l‘acido ascorbico e la vitamina E - potenti antiossidanti e antitumorali, ferro, zinco, selenio e calcio, utili anche contro l’invecchiamento delle ossa.

  • Zucchine. Ricche di acqua e di fibre, combattono la stipsi, apportano potassio, acido folico e vitamine E e C; proprietà antiossidanti e protettive del sistema immunitario, utili anche per gli sportivi. Hanno, inoltre, proprietà diuretiche e contribuiscono al benessere delle vie urinarie.

  • Aglione. Dalle proprietà antibatteriche, aiuta ad abbassare la pressione arteriosa e i livelli di glucosio nel sangue.

  • Formaggi freschi. Ricchi di proteine di elevato valore biologico e di grassi, quindi altamente nutrienti, ma anche di calcio e fosforo per il benessere delle ossa di grandi e piccini.

  • Melanzane. Fonte di Sali minerali, potassio, polifenoli e fibre, utili a contrastare stipsi e colesterolo alto.

  • Basilico. Dalle proprietà antispastiche, digestive, antinfiammatorie, carminative e diuretiche.

  • Peperoni. Anche questo ortaggio contiene potassio, oltre a vitamine A, C e Beta carotene. Ha inoltre proprietà diuretiche e depurative, con effetti benefici sull’apparato cardio circolatorio.

  • Origano. Alimento antispasmodico, vermifugo, analgesico, calmante, ed espettorante.

  • Timo. Dalle proprietà antispasmodiche, antimicrobiche, espettoranti e stomachiche (migliora l’appetito).

  • Olio extra vergine di oliva. Vero e proprio medicamento; antiossidante, anti tumorale e anti invecchiamento, contrasta l’azione dei radicali liberi.

  • Cetrioli. Diuretici, depurativi, combattono il colesterolo, aiutano la regolarità intestinale e favoriscono il benessere e l’idratazione della pelle.

  • Sedani. Utili nella riduzione della ritenzione idrica, diuretici, depurativi, ricchi di fibre e dunque utili per combattere la stipsi. Riducono il gonfiore intestinale, abbassano colesterolo e trigliceridi, e sono utili in caso di gastrite.

  • Fagiolini. Ricchi di vitamina A e C, Beta-carotene, calcio, potassio, ferro e fosforo. Contrastano l’invecchiamento, oltre ad essere antiossidanti e depurativi.

Ora che conosci gli ingredienti con i quali condire i tuoi primi piatti estivi, ecco una selezione delle migliori ricette con cui deliziare i tuoi commensali!

10 primi piatti estivi

Pasta Biologica

Pasta Biologica Integrale

Pasta Classica

Pasta Biologica all’uovo

Pasta Artigianale

Leggi le altre news

scopri i nostri prodotti

IL PROGETTO VAI ALL’ORIGINE

TRACCIABILITÀ A
PORTATA DI MANO

SCOPRI COME FUNZIONA

Ora anche
ecosostenibile

CARTA INTERAMENTE RICICLABILE

SCOPRI

Contattaci

Pasta Toscana

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

© PASTIFICIO FABIANELLI
C.F. e P.IVA IT 00102310513 - Privacy Policy - Cookie Policy
Digital Agency Della Nesta

Link copiato, condividilo pure!