Cosa mangiare in estate

Scritto da:

Dott.ssa Barbara Lapini

 

I consigli della Nutrizionista

In estate, a causa del caldo, è buona abitudine modificare la propria alimentazione per evitare di affaticare troppo l’organismo e sprecare energie preziose per la digestione. Qui trovi una guida scritta dalla nostra Nutrizionista per aiutarti a capire cosa mangiare durante i mesi estivi.

Con l’arrivo dell’estate la temperatura aumenta, così come il lavoro del nostro organismo, il cui obiettivo è mantenere la temperatura corporea costante sui 36,5 °C.

Per poter fare questo espelliamo, attraverso il sudore, liquidi e sali minerali come magnesio, potassio, calcio e sodio.

Di conseguenza, una corretta idratazione è fondamentale per permettere al nostro corpo di recuperare i liquidi persi e contrastare così il caldo eccessivo.

Niente bevande gassate o zuccherate, via libera invece ad abbondanti quantità di acqua: almeno due litri, da aumentare se si svolge attività fisica o lavori esposti al sole.

Ma quali sono i rischi di un’eccessiva perdita di liquidi causata dalla sudorazione?

Innanzitutto, una diminuzione della pressione sanguigna, ma anche un aumento del battito cardiaco e una riduzione delle prestazioni del nostro cervello.

Per prevenire tutto ciò, oltre a bere adeguate quantità d’acqua, possiamo (e dobbiamo) intervenire sulla nostra alimentazione.

Di seguito trovi 8 consigli utili per costruire il tuo menù estivo, salutare e gustoso.

L’alimentazione che cambia… Come il vento d’estate

Il ruolo dell’alimentazione è centrale durante le afose giornate estive; i pasti devono essere leggeri al fine di non affaticare il nostro organismo e non togliergli energia con la digestione.

Al contempo, devono essere freschi, idratanti e digeribili per fornirci l’energia di cui abbiamo bisogno per svolgere le attività quotidiane.

Ecco qui di seguito gli 8 consigli della nostra Nutrizionista per affrontare al meglio la bella stagione.

#1 Via libera a frutta e verdure ricche di acqua

Se con la frutta non bisogna esagerare perché contiene zuccheri, è possibile invece abbondare con la verdura. Ottimi frutti per la nostra idratazione sono anguria, melone, pesche, mentre verdure particolarmente ricche di acqua sono cetrioli, pomodori, insalate e, in generale, verdure a foglia larga, ideali anche crude.

#2 Consuma pesce più spesso

Meglio se azzurro e a lisca viste le sue caratteristiche: una facile digeribilità per grandi e piccini e un’elevata qualità biologica delle proteine che contiene, oltre ad acidi grassi omega-3 e sali minerali.

#3 Prediligi la verdura cruda

Verdura cruda e, in generale, cotture semplici e brevi aiutano a mantenere al massimo le proprietà nutritive degli alimenti. Ottime le cotture al vapore o al forno, senza aggiunta di grassi saturi e con un filo di olio EVO a crudo.

#4 Consuma alimenti vegetali

Aumenta il consumo di alimenti di origine vegetale, riducendo al minimo quelli di origine animale.

Un esempio? I legumi.

#5 Utilizza formaggi freschi

Fai attenzione a prediligere formaggi non troppo grassi, ricchi di calcio, rinfrescanti e gustosi, come fiocchi di latte o ricotta.

#6 Non esagerare con il sale

In alternativa al sale, puoi insaporire i piatti con le erbe aromatiche, dalle innumerevoli proprietà nutrizionali e addirittura terapeutiche, da tenere in casa anche per abbellire i nostri balconi e giardini.

#7 Evita gli alcolici

Alcolici e superalcolici tendono a disidratare ulteriormente l’organismo.

#8 Non abbandonare la pasta

La buonissima abitudine di mangiare pasta e pane non va mai eliminata, nemmeno e soprattutto nella stagione della prova bikini. I carboidrati di questi prodotti del grano, infatti, danno energia, buon umore e sazietà, impedendoci di andare a mangiucchiare alimenti ben più calorici e ricchi di grassi e zuccheri.

Leggi ancheMangiare pasta ogni giorno fa male?

Cosa mangiare in estate è semplice: basta seguire i nostri consigli!

Abbiamo visto come cambiano le abitudini per un’alimentazione sana ed equilibrata durante la stagione estiva.

Frutta e verdura sono irrinunciabili in qualsiasi periodo dell’anno, ma ancor più in estate quando, a causa delle temperature elevate, è fondamentale mantenere il nostro corpo il più idratato possibile.

Da non dimenticare, infine, che, come abbiamo visto, anche pasta e pane giocano un ruolo primario nel permettere al nostro organismo di saziarsi in modo sano e accumulare le energie necessarie.

Sarà sufficiente prestare attenzione alle quantità e ai condimenti: via libera e ortaggi di stagione, pesce e formaggi freschi per creare piatti unici sani, gustosi e… a prova di caldo!

Leggi le altre news

scopri i nostri prodotti

IL PROGETTO VAI ALL’ORIGINE

TRACCIABILITÀ A
PORTATA DI MANO

SCOPRI COME FUNZIONA

Ora anche
ecosostenibile

CARTA INTERAMENTE RICICLABILE

SCOPRI

Contattaci

Pasta Toscana

Questo sito utilizza tecnologie più recenti per garantirti un'esperienza di utilizzo semplice e funzionale.
Per visualizzarlo scarica e installa un browser più recente, per esempio
Google Chrome, Mozilla Firefox o Microsoft Edge

© PASTIFICIO FABIANELLI
C.F. e P.IVA IT 00102310513 - Privacy Policy - Cookie Policy
Digital Agency Della Nesta

Link copiato, condividilo pure!